fbpx

Prorogata al 28 febbraio la possibilità di manifestare interesse alla vaccinazione Covid-19 sulla piattaforma on line

La manifestazione di interesse riguarda gli ultraottantenni, i disabili e le categorie fragili

Regione – È stata disposta la proroga al 28 febbraio per manifestare, sulla piattaforma on line, il proprio interesse alla vaccinazione per il COVID-19.

La comunicazione è stata data tramite il sito internet dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Abruzzo che precisa che non si tratta di Prenotazione ma di Manifestazione di interesse. Non verrà data nessuna priorità temporale a coloro che si iscrivono e le priorità saranno definite dalla normativa in vigore.

Queste le informazioni necessarie indicate nella nota regionale.

“Di seguito i soggetti che potranno presentare la propria disponibilità:

1)           Ultraottantenni: tutti quelli che ad oggi hanno compiuto 80 anni

2)           Disabili: tutti quelli rientranti e documentabili ai sensi della L. n. 104/1992

3)           Fragili: tutti quelli in possesso di esenzione per malattia cronica e per malattia rara

Le adesioni sono limitate ai residenti in Abruzzo e a tutti coloro che per motivi di lavoro, assistenza o cura, siano domiciliati e siano seguiti dalla rete regionale delle cure primarie.

Potranno iscriversi anche tutti coloro che nella fase uno della campagna non siano stati ancora sottoposti a vaccinazione.

L’adesione è libera e volontaria, non è vincolante e i soggetti saranno successivamente contattati dalla Asl di appartenenza per ricevere tutte le informazioni ai fini della sottoscrizione del consenso informato.

Per accedere alla piattaforma è necessario preliminarmente munirsi del proprio codice fiscale (e del codice di esenzione per le categorie fragili).

Dopo essersi collegati all’indirizzo web sanita.regione.abruzzo.it, va scelta l’opzione servizi on line. Si aprirà una pagina di presentazione: cliccando su accedi ai servizi, si passerà al menù generale. In basso, le ultime due finestre sono riservate all’iniziativa. L’utente dovrà individuare la sua categoria e procedere. Il sistema fornirà una serie di informazioni generali, prima di richiedere l’inserimento del codice fiscale, quello della tessera sanitaria non è obbligatorio. Il passaggio successivo prevede, invece, l’inserimento dei dati anagrafici e l’indicazione della categoria in cui essere ricompresi.

Per chi è impossibilitato alla manifestazione di interesse tramite piattaforma puo’ contattare i seguenti numeri:

  • 0859218691
  • 0859218692
  • 0859218693

Da Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00

Anche gli Urp delle Asl regionali forniranno assistenza ai cittadini:

Note: dal 21 gennaio non sarà più obbligatorio indicare il numero di tessera sanitaria”.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend