Proroga tribunale di Avezzano, Presutti ai colleghi aquilani: “Inutile polemica”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. L’Avvocato Gianluca Presutti, Presidente della Camera Penale di Avezzano esprime vivo disappunto per l’incomprensibile polemica sollevata, alcuni giorni fa, sulla stampa, dalla Camera Penale di L’Aquila in ordine ai due anni di proroga che un recente decreto legge ha previsto per i Tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto.

I problemi di organico lamentati dai Colleghi di L’Aquila (che del resto sono comuni a tutti i Tribunali italiani) non hanno nulla a che vedere con la proroga del nostro Tribunale o di quello di Sulmona ed anzi, considerato il fatto, a tutti noto, che il nostro Ufficio Giudiziario ha un carico di lavoro elevatissimo, è del tutto evidente che la soluzione del problema evidenziato dai Colleghi non dipende minimamente dall’esistenza del nostro Tribunale.

Per il bene dei cittadini e dell’Avvocatura auspichiamo che ognuno continui ad impegnare le proprie energie per contribuire a risolvere i problemi che riguardano il proprio territorio ed i propri Uffici Giudiziari evitando di creare inutili polemiche.

Cogliamo inoltre l’occasione per ribadire, ancora una volta, l’importanza fondamentale che la salvaguardia del Tribunale di Avezzano ha per l’amministrazione della Giustizia nel nostro territorio e quindi la necessità che le forze politiche, le associazioni e tutta la nostra comunità si impegnino fino in fondo per ottenere questo risultato.

 

 

 




Lascia un commento