Programmano uno sciopero generale i dipendenti della Coopservice



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Incrociano le braccia più di 300 lavoratori del settore appalti pulizie delle scuole, tutti dipendenti della Coopservice nelle provincie di L’Aquila, Pescara, Chieti.

La giornata di sciopero, con relativa manifestazione presso gli uffici USR di L’Aquila, ha lo scopo di rivendicare 4 anni e mezzo di soprusi e mancanza di diritti a cui vengono sottoposti i lavoratori ormai da tempo. Gli addetti alle pulizia degli edifici scolastici, per la maggior parte donne anche di avanzata l’età percependo un salario minimo, sono costretti, oltre a provvedere alla ordinaria pulizia cui sono preposti, anche fare tinteggiatura per il progetto “Scuole belle” di Renzi.

Programmano uno sciopero generale i dipendenti della Coopservice



Lascia un commento