Prima raccolta poetica per la marsicana Calliope: “Fiori Estinti. Libro Bianco della disillusione”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ortucchio – Sabato 18 luglio alle ore 18:00, al Castello Piccolomini di Ortucchio, Tamara Macera, in arte Calliope, presenterà la sua prima raccolta poetica dal titolo ” Fiori Estinti – Libro Bianco della disillusione”, pubblicata con Libereria.
L’evento è promosso dalla pro loco “
Ortigia“. Al tavolo, insieme all’autrice, la giornalista Luisa Novorio, la scrittrice Monica Tarola e lo studioso di linguistica, presso l’ Università di Torino, Enzo Santilli. Aprirà l’evento il saluto della presidente di “Ortigia” Paola Mariani.
A distanza di quattro anni dai romanzi ” Il naturale processo di eliminazione” e “Sofia in punta di piedi”, Calliope torna in una nuova veste, sperimentando il linguaggio poetico.

Ingresso libero e contingentato a causa dell’emergenza Covid.
Le distanze di sicurezza dovranno essere rispettate