Prima edizione del concorso di poesia “E vola vola vola”. Ecco tutte le informazioni



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello. Nell’Abruzzo in cerca di riscatto e all’insegna della riscoperta delle proprie origini, si è inserito il rifiorire delle speranze di giovani e giovanissimi e delle molteplici associazioni culturali frutto di questo fermento.

Dalla compagnia di teatro dialettale “I Piscanalesi” ha preso così le mosse la neonata associazione socio-culturale “PINGARIA” che, tra le altre cose, lo scorso anno si è fatta promotrice dell’evento organizzato nel “borgo vecchio” di Pescocanale.
Dopo il successo del 2016, i membri dell’associazione hanno deciso di integrare la manifestazione ponendo un forte accento sulla cultura e sulla valorizzazione delle tradizioni locali; così, con il patrocinio del comune di Capistrello, è stata indetta la prima edizione del concorso nazionale di poesia “E vola vola vola”.
I concorrenti si sfideranno a colpi di versi e i loro componimenti, articolati nelle categorie di poesia italiana e dialettale, avranno il compito di riscoprire “i valori dell’anima, l’amore per le proprie origini, la rivalutazione del dialetto, degli usi e costumi del territorio”. La partecipazione, come si evince dal bando, è ovviamente gratuita e i componimenti dovranno pervenire entro sabato 22 luglio per poter essere passati al vaglio della giuria.
L’invio degli elaborati è possibile anche per via telematica (all’indirizzo di posta elettronica poesia.volavolavola@gmail.com ), mentre la premiazione avrà luogo durante la seconda edizione della festa della “Pingaria”: il 12 agosto alle 22 a Pescocanale.

Per ulteriori specifiche rinviamo al bando del concorso disponibile sulla pagina Facebook dell’associazione https://it-it.facebook.com/pingaria/

Clicca qui per leggere il bando del  concorso

BANDO

 




Lascia un commento