Prevenzione dei tumori testa-collo: grande affluenza, nel reparto maxillo-facciale dell’ospedale San Salvatore nelle due giornate di screening


Disposti accertamenti sul 20% delle 96 persone esaminate

L’Aquila – Grande affluenza all’ospedale di L’Aquila, anche da altre province e Regioni limitrofe, nelle due giornate dedicate alla prevenzione dei tumori testa-collo. Il 20 e 21 settembre scorsi, nell’ambito della campagna nazionale promossa dall’Aiocc (associazione nazionale cervico-cefalica), a cui ha aderito, unico in Abruzzo, il San Salvatore, il numero delle persone visitate ha quasi toccato le tre cifre. Sono stati infatti 96 coloro (il 15% da fuori provincia e da altre regioni) che al reparto maxillo facciale dell’ospedale, diretto dal prof. Filippo Giovannetti, si sono sottoposti gratuitamente a un controllo.  In totale sono state visitate 96 persone (in larga prevalenza di sesso femminile) con un’eta media di 55 anni.

Dallo screening, che ha visto impegnati a ritmo serrato, oltre a Giovannetti, i medici del reparto Ettore Lupi, Dino Scarsella, Antonio Oliva e  Desiderio Di Fabio oltre agli infermieri Francesca Caporale e Renata Cappelli, è scattato il campanello d’allarme per il 20% delle persone esaminate per le quali sono stati già fissati, a seconda dei casi, accertamenti per l’esame dei tessuti o controlli a 30 giorni. Un dato che indica, sia pure in un campione ridotto, l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce.

Durante le visite in tanti hanno chiesto informazioni sulla patologia e sui fattori di rischio, primo fra tutti il fumo, seguito da alcol, infezioni ed esposizioni professionali a sostanze/radiazioni.  

“La prevenzione e la promozione della salute del cavo orale”, dichiara il prof. Giovannetti, “sono stati i principali obiettivi delle giornate di screening che hanno riscosso grande successo tra la popolazione. Lo screening è la principale strategia sanitaria che permette di scoprire un’eventuale malattia nelle sue fasi iniziali, consentendo la presa in carico del paziente con conseguente trattamento tempestivo della patologia. Un ringraziamento particolare ai miei collaboratori che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’iniziativa”

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Sul bus senza biglietto, ma si rifiutano di scendere: intervengono i carabinieri

Avezzano – Sorpresi dal controllore senza biglietto, si rifiutano di scendere. È successo questa sera sull’autobus in partenza da Avezzano alle 20,15 e diretto a Lecce dei Marsi dove diversi ...


Capistrello piange la scomparsa di Franco Croce, aveva 63 anni

Capistrello – Capistrello in lutto per la morte di Franco Croce, 63 anni. Croce per tanti anni ha prestato servizio come oss presso la Asl1. ...

Un memorial per ricordare Chiara D’Elia scomparsa a soli 36 anni

San Benedetto dei Marsi – Un torneo di tennis, rodeo di doppio misto, per ricordare Chiara D’Elia scomparsa lo scorso 5 settembre. Il memorial, organizzato ...

Violento impatto ad Avezzano, coinvolte due auto

Avezzano – Un incidente si è verificato poco fa nei pressi dal Liceo Scientifico di Avezzano, ad un incrocio. Due le auto coinvolte. Si tratta ...

Le mura ciclopiche di Alba Fucens in una cartolina di inizio ‘900

Alba Fucens – Nella vecchia cartolina che correda questo articolo è possibile riconoscere le antiche mura ciclopiche di Alba Fucens. La didascalia, posta nell’angolo in ...