lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Presunti maltrattamenti in una scuola dell’infanzia, concluso incidente probatorio in tribunale

Marsica – Si è concluso ieri, davanti al Gip Carla Mastelli, l’incidente probatorio sulla vicenda che vede iscritte nel registro degli indagati della Procura di Avezzano due insegnanti di una scuola dell’infanzia della Marsica. Le due maestre sono accusate di maltrattamenti ai danni di sette bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni.

I tecnici incaricati dal tribunale, le psicologhe Loredana Pedata e Laura Evangelisti, dopo aver sottoposto i bambini a colloqui protetti, hanno depositato una consulenza tecnica.

La vicenda risale al 2018 quando i piccoli avrebbero raccontato ai loro genitori di comportamenti inadeguati da parte delle maestre quali grida, strattonamenti, schiaffetti sulla nuca e tirate d’orecchie. Alcune mamme si rivolsero ai carabinieri che decisero di installare le telecamere nell’asilo.

I bambini avrebbero riferito frasi del tipo “ha preso un amichetto forte per il braccio”, “le ha dato uno schiaffo perché non stava composta a tavola e le ha tirato una costruzione al sedere”, “ha picchiato dietro la testa una bambina”.

In un caso, una mamma avrebbe notato delle escoriazioni sul corpo della figlia mentre, in un altro, un bambino si sarebbe informato circa la presenza di una delle maestre all’asilo, manifestando le sue difficoltà ad entrare.

Le parti offese sono difese dagli avvocati Roberto Verdecchia e Mario Babbo, le due maestre da Andrea Tinarelli e Antonio Pascale. Titolare del procedimento è il Pm Elisabetta Labanti.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO