Presenza di esche e bocconi avvelenati a Lecce nei Marsi, il Comune dispone la bonifica



Lecce nei Marsi – Dopo la segnalazione di esche e bocconi avvelenati rinvenuti il località “La Guardia“, nel territorio di Lecce nei Marsi, il Sindaco del Comune marsicano ha predisposto un’immediata bonifica dell’area. A seguito di alcuni controlli è stata individuata la presenza di sostanze tossiche quali “Chlorpyrithos” e “Teflutrin“.

Il primo cittadino, Gianluca De Angelis, ha quindi disposto la bonifica della zona e, attraverso una recente ordinanza, ha disposto che i proprietari di cani debbano tenere i loro animali al guinzaglio e dotarli di museruola così da evitare che ingeriscano bocconi avvelenati. Inoltre viene chiesto che cani e gatti non escano dalle abitazioni e non vaghino liberamente per il territorio.

Si richiede, infine, ai cittadini di segnalare immediatamente ritrovamenti di animali morti che possano essere stati vittime di avvelenamento. Nel frattempo saranno potenziati i controlli sul territorio per reprimere comportamenti illeciti.




Leggi anche