Presentazione dell’antico fregio di armi rinvenuto a Corcumello, venerdì 20 agosto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Corcumello – Tra i rinvenimenti archeologici più interessanti e rilevanti effettuati nel territorio marsicano negli ultimi tempi vi è, senza ombra di dubbio, lo splendido fregio di armi di epoca romana rinvenuto nei pressi di Corcumello, piccolo centro frazione del Comune di Capistrello.

La splendida pietra lavorata e scolpita, probabilmente proveniente da Alba Fucens e facente parte di un monumento funerario, come ha spiegato tempo fa il prof. Giuseppe Grossi alla nostra redazione, è attualmente accolta presso la Chiesa di Sant’Antonio, a Corcumello.

Ed è proprio in questa Chiesa che, nel pomeriggio di venerdì prossimo, 20 agosto, alle ore 18:00, la dottoressa Emanuela Ceccaroni, archeologa della Soprintendenza, presenterà lo splendido fregio di armi d’epoca romana. L’esperta descriverà il reperto rinvenuto e ne spiegherà ogni dettaglio.

Presentazione dell'antico fregio di armi rinvenuto a Corcumello, venerdì 20 agosto

LEGGI ANCHE

Il prof. Grossi sul fregio romano rinvenuto a Corcumello: “parte di un monumento funerario posto sulla terrazza nord di Alba Fucens”