Premiazione del concorso di Arte e Letteratura “Pietro Iadeluca & amici”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Si è svolta a Oricola (AQ) presso l’hotel Al Cavaliere, in un’atmosfera di rinnovata positività verso il futuro, la premiazione delle edizioni 8^ e 9^ del Concorso di Arte e Letteratura “Pietro Iadeluca & amici”. L’evento è stato presentato da Milena Criscuolo, la quale ha magistralmente creato un filo conduttore in tutto l’evento, accompagnando i presenti attraverso il “viaggio nella sua interpretazione a più ampio spettro oltre l’importanza del sogno”, ovvero di continuare ad ascoltare il fanciullo che è nascosto in ciascuno di noi.

L’associazione da anni è impegnata in prima linea nella difesa e nella diffusione delle tradizioni culturali, con il chiaro intento di valorizzare autori talentuosi, offrendo loro un’opportunità di crescita e notorietà attraverso la pubblicazione di libri, che nella circostanza sono stati conferiti alla giovane poetessa lucchese Ginevra Puccetti e al poeta partenopeo Fausto Marseglia. Numerosi sono stati gli autori premiati nella circostanza. Nel corso della premiazione sono intervenuti lo scrittore Giuseppe Surico e i musicisti Giulia Amici e Marco Malatesta. Il presidente Armando Iadeluca ci ha rimandato a due appuntamenti importanti: 

  • dall’8 al 12 dicembre 2021 l’Associazione sarà presente presso la “Vera Casa di Babbo Natale” sita nel Castello Angioino Aragonese di Agropoli-SA (www.laveracasadibabbonatale.it), dove presenteranno la “Raccolta dei Racconti di Babbo Natale” (Edizioni il cuscino di stelle);
  • 30 aprile 2022 premiazione della 10^ edizione del “Premio letterario Pietro Iadeluca” a Marina di Camerota (SA) (www.ilcuscinodistelle.it).

Gli organizzatori hanno salutato i presenti con questa citazione: “Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato. Non potrai mai attraversare l’oceano se non hai il coraggio di perdere di vista la riva”. Così fanno i nostri artisti per arrivare a toccare le anime del pubblico.