Posso disturbare un attimo?



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano –  Chiunque in fase di trasloco è talmente impegnato che la propria mente è altrove. Dove metto la scrivania, e il mobiletto dove va? Che dici, il divano a destra o a sinistra? Poi bisogna imballare le cose fragili, sistemare i documenti importanti….

Però fuori tutto continua con velocità, e la quotidianità ti travolge. Purtroppo gli impegni lavorativi sono impegni. Uno sguardo va dato anche al resto della città. Giusto un pochino. Giusto  quel tanto per salvare le apparenze,  e diciamo salvaguardare l’incolumità degli altri.

Con pacata voce, volevo segnalare, a chi è preposto, un profondo buco in via Roma, quasi nascosto di notte da un dosso rosso.

Si rischia, quando tutto va bene, di lasciarci gli ammortizzatori dell’auto o di sbandare per evitarlo.

Però, e chiedo scusa,  devo anche segnalare che i ciottoli dell’asfalto frantumato possono essere lanciati dalle ruote di un veicolo che transita, con violenza, su un passante ignaro del pericolo.

Sottovoce, si può fare qualcosa? Grazie

Foto di Manuel Conti



Lascia un commento