Polizia locale in strada per i mercatini e le festività



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. È attivo da martedì, 20 dicembre, il servizio di vigilanza potenziato da parte degli agenti della Polizia locale di Avezzano. La disposizione è inclusa nel progetto “Natale sicuro 2016”, predisposto dall’amministrazione comunale per garantire ancora maggiore sicurezza e assistenza ai cittadini durante le festività natalizie. Nel periodo delle feste, all’incremento del traffico veicolare si associa, in città, un considerevole afflusso di persone per gli eventi dedicati, come i mercatini di Natale e le altre occasioni di aggregazione sociale, manifestazioni che possono rappresentare una ghiotta occasione per i malintenzionati. L’impegno costante nel controllo del territorio profuso dalla Polizia locale, coordinata dal comandante Luca Montanari, si concretizzerà in un servizio maggiorato nei turni già garantiti (8-20), nonché in un turno aggiuntivo, dalle ore 16 alle 22, fino al 31 dicembre, con la presenza di due o tre pattuglie nei luoghi maggiormente sensibili della città.

“È un progetto che abbiamo voluto fortemente”, ha spiegato l’assessore alla Polizia locale, Luca Angelini, “Abbiamo recepito l’aumentata esigenza, da parte della cittadinanza, di un aumento di controlli e di presenza sul territorio da parte delle forze dell’ordine, come chiesto recentemente anche dalle associazioni di categoria, e ci siamo attivati con la nostra Polizia locale per garantire, per tutto quanto di nostra competenza e con il massimo sforzo, controlli intensificati mirati alla prevenzione e alla repressione dei fenomeni di illegalità”.

“Per l’attuazione del servizio, che si avvarrà della prestazione straordinaria di alcuni agenti, sarà utilizzato anche il “Targa 193”, così da intercettare le vetture prive di assicurazione o rubate”, ha rimarcato il comandante Montanari, ”Inoltre, come ogni anno, abbiamo predisposto un massiccio spiegamento di forze in occasione della fiera di Santo Stefano – manifestazione che ogni anno vede la partecipazione di migliaia di avezzanesi e marsicani – a tutela del regolare svolgimento dell’evento e contro le vendite illegali o di merci contraffatte”.

“All’interno di questo piano”, conferma Angelini, “particolare attenzione sarà posta nell’attività di contrasto dei comportamenti antigiuridici che generano particolare fastidio, che vanno dall’accattonaggio molesto al commercio abusivo di mercanzia fino al borseggio”.




Lascia un commento