Più forti del maltempo e del dolore, a L’Aquila il concerto dei Marlene Kuntz



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’Aquila. Più forti del maltempo, più forti del dolore. Nonostante il terribile momento che l’Abruzzo sta vivendo dopo la sciagure di Rigopiano e Campo Felice e il perdurare dei disagi dovuti al maltempo e all’emergenza terremoto, c’è tanta voglia di rialzare la testa e di guardare avanti. Magari accompagnati da una colonna sonora che sappia emozionare e regalare energia. Magari ispirati da chitarre sanguigne e suonate con amore. Magari stipati sotto il palco per un rito collettivo, quello di un concerto rock, in grado di farci riappropriare di fiducia ed entusiasmo.
È per questo che il concerto dei Marlene Kuntz previsto giovedì 2 febbraio prossimo al Bliss dell’Aquila (via Rodolfo Volpe, località Monticchio) costituisce un’occasione unica per tutti i giovani abruzzesi di allentare la tensione e divertirsi.
Dopo qualche giorno di doverosa riflessione sull’opportunità di rimandare l’evento, il Kimera Rock (l’associazione organizzatrice marsicana), d’accordo con il management della band e con la band stessa, ha deciso di confermare l’unica data abruzzese dell’“Onorate il Vile tour 2017”. Una decisione non facile, ma presa con la piena consapevolezza che l’Abruzzo, “forte e gentile”, ha bisogno di rialzare la testa e di sorridere alla vita.

“A breve è previsto il nostro concerto e ci sentiamo coinvolti in positivo, se ci è permesso di dirlo, perché vogliamo sperare che un’occasione da molti di voi attesa si possa trasformare in un momento di distacco e di distrazione dalle stringenti difficoltà quotidiane. La cosa… ci onora, e ci fa promettere che daremo il meglio di noi stessi per farvi star bene con la nostra musica. E speriamo che la smetta di nevicare per permettere a tutti voi di raggiungerci serenamente e gioiosamente. A presto, dunque: con amore i Marlene Kuntz”. Queste le parole con le quali Cristiano Godano e soci, attraverso il loro profilo ufficiale su Facebook, hanno voluto “chiamare alle armi” tutti i loro fan della nostra regione.

Nessun dubbio, quindi, sul fatto che il gruppo cuneese tra qualche giorno sarà pronto ad incendiare lo stage aquilano e a regalare a tutti presenti una serata memorabile.
L’apertura della serata, alle ore 20, sarà affidata al dj set de “Le Indiesponenti” e alla indie band marsicana Luci Rosse Senza Porno, già impegnata in diversi supporting acts con diversi gruppi di fama nazionale e autori di un ottimo EP “Come stai Timmy?”.
Gli organizzatori metteranno a disposizione una navetta che collegherà il centro del capoluogo con il locale a partire dalle 20.
Il costo del biglietto è di 15 euro.



Lascia un commento