Piano irriguo del Fucino, Mario Mancini chiediamo che venga realizzato con celerità l’impianto “tenendo lontano interessi diversi”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano –  Mario Mancini, vice sindaco di Cerchio,  attacca Stefano Fabrizi 

“Dopo l’incomprensibile intervento pubblico del Direttore della CONFAGRICOLTURA,  Stefano Fabrizi,  sono ancor più convinto che “si cerca di mistificare la posizione che abbiamo preso con responsabilità e trasparenza, per ragioni tutte da scoprire”.  Per evitare “mistificazioni e sciacallaggio politico da parte di chi da lunghi anni è sempre attivo in tal senso”, mi preme confermare senza possibilità di fraintendimento che : siamo favorevoli alla realizzazione dell’impianto irriguo del fucino.
NON SIAMO FAVOREVOLI alla stesura di una convenzione che di fatto “NON DEFINISCE CON TRASPARENZA E PUNTUALITA’ I RUOLI” tra ARAP e Consorzio di Bonifica Ovest, ed è questa la ragione che ci ha spinti a chiedere la modifica della stessa.
Convenzione che riteniamo sia stata già più volte modificata nella sua elaborazione e che deve essere “esclusivamente la regolazione di rapporti certi tra Regione / ARAP e Consorzio”.

Per cui se l’obbiettivo è la realizzazione dell’impianto irriguo, siamo certi CHE INDIVIDUARE UN UNICO ENTE (ARAP) a tale scopo è di garanzia per tutti .




Lascia un commento