Pescina, la “Città del Miele”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – L’Associazione dei Produttori di mieli “particolari” dell’Appennino Abruzzese, la FAI Abruzzo , l’Associazione Nazionale “Città del Miele” in collaborazione con la Proloco Città di Pescina è lieta di invitarla alla “Giornata del Miele” il giorno 11 agosto 2016 dalle ore 8.30 alle ore 20.00 presso piazza Mazzarino.

L’Associazione Produttori dei Mieli Particolari dell’Appennino Abruzzese presenterà  agli ospiti il lavoro di estrazione del miele dai favi, degustazioni agli stand gastronomici allestiti dal Presidio Mieli Slow Food, proponendo poi una passeggiata in montagna per conoscere il patrimonio di flora spontanea che origina i grandi mieli abruzzesi: dal prezioso nettare di santoreggia, all’esclusivo miele di ‘stregonia’, con un invito speciale per i bambini a creare con la cera d’api la loro esclusiva candela di buon compleanno. I ristoranti di Pescina per l’occasione proporranno menù speciali di piatti tipici, senza tralasciare le proposte particolari di salumi, prosciutti e tartufi e abbinamenti mirati con i diversi mieli.

Direbbe il  paesologo italiano ,Franco Armino : “L’Italia si salva se si salva l’Italia interna. Bisogna valorizzare  i germi della nuova civiltà, il  nuovo umanesimo delle montagne. Non si può guardare all’Appennino come un luogo da omologare all’Italia delle pianure, che appare sempre più un grande garage di macchine e palazzi, di carcasse e carne.  Non si può continuare a finanziare la distruzione del paesaggio.”

E  fortificati da questa considerazione l’invito è quello di trascorrere la giornata dell’11 agosto a Pescina (AQ), la Città del Miele. E’ la città di Ignazio  Silone (ricordate fra i suoi bei libri “Fontamara”, il libro che  racconta  la Marsica dopo il prosciugamento del lago Fucino?) , è la città di altri personaggi  storici come il Cardinale Giulio Raimondo Mazzarino… , ma è soprattutto un luogo bello  in cui  sarà possibile vedere da vicino il meraviglioso mondo delle api. Sarà certamente una giornata  speciale.




Lascia un commento