Per Avezzano e le sue periferie parte la stagione delle potature: ecco il calendario degli interventi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Stagione delle potature alle porte in Città e nelle periferie: gli interventi di manutenzione del ricco patrimonio arboreo, all’interno e all’esterno del quadrilatero, prenderanno il via la prossima settimana, -subito dopo le feste dei defunti-, a partire da via Mazzini, a due passi dal Municipio. Il piano operativo per i mesi di novembre, dicembre e gennaio, pianificato dal settore ambiente guidato dall’assessore, Roberto Verdecchia, -con la collaborazione del dirigente, Massimo De Sanctis, e del Rup del settore verde, Francesco Ruscitti- è stato già consegnato alle due imprese che gestiscono il verde, ovvero: Marso Plant Sud e Giesse Verde.

    “Per una buona gestione del verde pubblico”, afferma l’assessore Verdecchia, “senza rincorrere le emergenze, occorre una programmazione attenta e puntuale. Sarà questo, quindi, il metodo di lavoro per riportare il patrimonio arboreo in città ed in periferia in condizioni ottimali. Stiamo pianificando anche gli interventi per la piantumazione degli alberi mancanti e malati”. La “road map” degli interventi di potatura da effettuare sulle oltre 5.500 piante in città e periferie -divise in zone- parte, quindi, la prossima settimana da via Mazzini per poi proseguire in tutto il mese di novembre sulle strade comprese tra via Corradini, Corso della Libertà, via Monte Velino e via Fratelli Rosselli. 

    Sempre nell’area interna al quadrilatero a dicembre le potature saranno eseguite nella zona compresa tra via Montello, via Corradini, via Sabotino e via Valeri. All’inizio dell’anno, invece, toccherà alle strade comprese tra via Corradini, via Roma, via Monte Velino e via Fratelli Rosselli. Fuori dal quadrilatero, ovvero, nelle frazioni e periferie, gli interventi partiranno la seconda settimana di novembre e interesseranno le zone di Cese, Caruscino e Castelnuovo. A dicembre le imprese interverranno nelle aree di San Pelino, via Nuova e Borgo Incile; mentre a gennaio toccherà ad Antrosano e Paterno.

La campagna delle potature, leggere o più incisive a seconda delle necessità, comunque, proseguirà anche nei mesi di febbraio e marzo. Prima degli interventi, comunque, nelle aree interessate saranno apposti i segnali di divieto di sosta. “Sul fronte del verde e della gestione dell’ambiente”, conclude l’Assessore, “si impone una decisa accelerazione per restituire all’intera città il decoro e la giusta dignità”.