Pedaggi d’oro, non si fermano sindaci e amministratori di Lazio e Abruzzo, avanti con la lotta, il 13 dicembre incontro al Ministero



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Carsoli – Nella giornata di ieri, i sindaci e gli amministratori di Lazio e Abruzzo, impegnati nella lotta contro il “caro pedaggi” si sono incontrati a Carsoli per preparare l’incontro previsto per il prossimo 13 dicembre al Ministero delle infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili.

In un comunicato diffuso nella serata, gli amministratori hanno ribadito la loro ferma determinazione nell’intraprendere ogni iniziativa finalizzata ad evitare il rincaro delle tariffe a gennaio, e hanno fatto sapere che nei prossimi giorni faranno pervenire una richiesta formale di incontro a tutti i Parlamentari di Lazio e Abruzzo da fare prima del 13 dicembre.

Ai Parlamentari verrà chiesto appoggio e sostegno in prima persona, sia sul campo che nelle aule del Parlamento. Nel contempo, dopo il sostegno manifestato da Anci Lazio e Abruzzo, anche il Presidente Anci, Antonio Decaro, è stato informato della questione, e quest’ultimo avrebbe annunciato un intervento a sostegno dei Sindaci.




Leggi anche