Partenze anche da Avezzano per il Treno della Neve



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Un viaggio a bordo di locomotive storiche tra parchi, aree protette, borghi e sentieri. La Transiberiana d’Italia è sicuramente la ferrovia più panoramica del nostro Paese, e percorrerla è magico, d’estate come d’inverno. Allora non potete perdere i prossimi appuntamenti del treno della neve dal 23 febbraio al 10 marzo con l’itinerario Roma – Roccaraso.

Sabato 23 febbraio, 2 marzo e 9 marzo, si parte dalla stazione di Roma Termini alle 10.00 (oppure da Tivoli alle 10.56 o da Avezzano alle 12.14) e si raggiunge Sulmona, la celebre città dei confetti, intorno alle 13.25. Si può soggiornare nelle strutture convenzionate a tariffe agevolate e la domenica, alle 8.45, si risale di nuovo a bordo e ci si prepara a vivere una giornata sulla neve a Campo di Giove, Palena, Pescocostanzo e Roccaraso.

Un viaggio nel tempo sulle caratteristiche carrozze degli anni ’20 e ’30 per scoprire la storia di questa tratta ultracentenaria e per raggiungere la neve d’Abruzzo. A cominciare da Roccaraso, meta sciistica numero uno del Centro Italia, patria di sciatori e di snowboardera

Viaggiare su un’antica linea ferroviaria a bordo di carrozze lussuose, procedendo a ritmo lento fra gole, montagne, parchi nazionali e paesaggi unici e bellissimi. E’ questa la Transiberiana d’Italia che nel periodo invernale diventa il Treno della Neve e invece di giungere fino ad Isernia collega Roma con Sulmona e Roccaraso.

Il Treno della Neve partirà per tre sabato (il 23 febbraio, il 2 e il 9 marzo 2019) da Roma Termini per permettere di passare un fine settimana fra la neve di Abruzzo. Partenza alle ore 10 dalla stazione di Roma Termini e dopo le soste a Tivoli e Avezzano arrivo a Sulmona alle ore 13.25. Nella città dei confetti ci si ferma per tutto il pomeriggio e si pernotta (a prezzi convenzionati tramiti l’associazione Le Rotaie che gestisce i treni storici). Oltre a fare incetta di confetti si può ammirare l’Acquedotto Svevo risalente alla metà del 1200 e lo splendido complesso dell’Annunziata. La mattina dopo se si vuole alle 8.45 si rimonta in carrozza per raggiungere Roccaraso alle 11.35 facendo prima fermate a Campo di Giove, Palena, Rivisondoli-Pescocostanzo.  Arrivati a Roccaraso si può passare la giornata sugli sci fino a quando il treno ripartirà. Alle 16.40 tutti in carrozza alla stazione di Roccaraso per ripartire in direzione Roma, ma facendo fermate in tutte le stazioni. Giunti nuovamente a Sulmona il treno sosta per circa un’ora e mezza per poi ripartire alla volta di Roma dove si arriva alle 22.05.

biglietti da Roma a Sulmona andata e ritorno costano 40 euro in prima classe e 30 in seconda classe mentre per i ragazzi fino ai 12 anni il costo è di 20 euro in prima classe e 15 in seconda. Il viaggio da Sulmona a Roccaraso di andata e ritorno costa 28 euro per gli adulti e 14 per i ragazzi. Per prenotare il biglietto ci si può rivolgere ai canali Trenitalia o al sito Le Rotaie tramite mail prenotazioni@lerotaie.com o chiamando il numero 340-0906221.