Ovindoli piange la scomparsa di Vincenzo Angelosante, il padre del sindaco



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Ovindoli – E’ morto questa mattina, alla clinica L’Immacolata di Celano, Vincenzo Angelosante, padre del direttore sanitario della struttura e sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante.

Dopo cinquant’anni in Venezuela, paese dove era emigrato da giovanissimo, Angelosante era tornato a vivere in Italia, aprendo ad Ovindoli una nota struttura ricettiva turistica: l’hotel Cenzo. Angelosante era nato a luglio del 1928 e oltre a Simone lascia i figli Mirco e Katia. Imprenditore edile, Angelosante ha lavorato instancabilmente per una vita intera ed è stato apprezzato da tutti per la sua voglia di fare e per la disponibilità che ha sempre dimostrato nei confronti di chiunque gli si rivolgesse, per un consiglio o per una richiesta di aiuto.

I funerali si svolgeranno domani mattina, alle 11, nella chiesa parrocchiale San Sebastiano, ad Ovindoli. Saranno celebrati da monsignor Luigi Vari, arcivescovo di Gaeta, amico di famiglia, insieme a diversi sacerdoti della diocesi dei Marsi. Alla famiglia le condoglianze della redazione di Terre Marsicane.




Lascia un commento