Ottimi riscontri al teatro Talìa di Tagliacozzo, per lo spettacolo scelto in onore della donna



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Grande consenso ieri sera al teatro Talìa di Tagliacozzo, dove un pubblico a  prevalenza femminile è accorso a festeggiare in maniera insolita l’annuale celebrazione internazionale in onore della donna, con lo spettacolo “Le nostre donne” di Eric Assous, una commedia francese tradotta per la prima volta in italiano dalla Compagnia Teatrozeta, per la regia di Livio Galassi, con Edoardo Siravo, Manuele Morgese ed Emanuele Salce.

Ottimi riscontri al teatro Talìa di Tagliacozzo, per lo spettacolo scelto in onore della donnaQuesta, come molte altre iniziative che si concentrano ogni anno l’8 marzo, è una piccola goccia nel mare, nella grande battaglia più che mai attuale contro la violenza sulle donne e la visione maschilista e patriarcale del mondo.

Lo spettacolo racconta, infatti, una visione tutta al maschile della donna che, nonostante la sua assenza in scena, ne risulta protagonista assoluta. Tre uomini che si incontrano, uno di loro confessa di aver strangolato la propria moglie: tra racconti e giustificazioni, riflessioni e brevi crisi di coscienza, i due amici riflettono sul da farsi: coprire il loro amico o denunciarlo alla polizia? E cosi tra discorsi sull’amicizia, sui rapporti, su moglie e amanti, i tre passano un’intera notte insieme, la quale termina con una sconvolgente telefonata della polizia.Lo spettacolo è terminato con un brindisi in onore, appunto, della festa della donna. (F.G.)



Lascia un commento