lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Operazione “Acqua Fresca”, revocata la misura interdittiva anche per l’ingegnere Santilli

Celano – Il tribunale del Riesame dell’Aquila ha ordinato l’immediata cessazione della misura interdittiva che stabiliva, per l’ingegnere Vincenzo Santilli, il divieto di esercitare attività professionali o imprenditoriali per sei mesi.

Il tribunale ha accolto il ricorso del professionista raggiunto da una delle misure cautelari emesse nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Avezzano su presunti reati contro la pubblica amministrazione al Comune di Celano. Santilli è assistito dagli avvocato Franco Colucci e Benito Marcanio.

Per sette degli otto sono stati revocati i provvedimenti di limitazione della libertà personale venerdì scorso. Per il dirigente Valter Specchio la decisione è attesa per il 25 marzo, insieme a quella nei confronti di Franco Felli, Andrea Pandolfi, Luca Piccirillo, Claudia Stornelli, Valeria Pacchiarotta, Giovanni Maceroni. Per Luca Piccirillo ci sarà lunedì prossimo, insieme a quella di Roberto Tonelli.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO