Operaio muore per infarto a soli 35 anni mentre si trovava in cantiere

Abruzzo – Si chiamava Hicham Zaki ed è morto ieri mentre lavorava presso un cantiere edile a Torano Nuovo, in provincia di Teramo. Hicham aveva solo 35 anni ed era originario del Marocco. Lascia la moglie e due bambini di 5 e 2 anni. L’uomo si è sentito male, si è accasciato e non si è più ripreso. I suoi colleghi di cantiere lo hanno rinvenuto in bagno e hanno subito allertato il 118.

Purtroppo all’arrivo degli operatori del soccorso il giovane uomo era già privo di vita. È stato comunque tentata la rianimazione che, però, non ha avuto alcun esito. La causa del decesso è da imputare, con una discreta sicurezza, a un infarto anche se è stata disposta l’autopsia per averne conferma. Hicham Zaki viveva con la sua famiglia nel piccolo centro di Villa Zaccheo, frazione di Castellalto (Teramo).

Leggi anche