Operaio investito sulla A24: camionista indagato per omicidio colposo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Dovrà rispondere di omicidio colposo il camionista casertano che ha travolto e ucciso Mirko Barbarossa, il giovane operaio di Manoppello investito mentre era al lavoro sull’autostrada A24, tra lo svincolo per l’A25 e il casello di Tagliacozzo in direzione Roma.

La testimonianza di due colleghi della Parchi global che hanno assistito all’incidente, e che hanno già fornito la loro versione alla polstrada di Carsoli, sarà fondamentale per la ricostruzione dei fatti.

Grazie a una rogatoria della Procura di Rieti, competente territorialmente, le procedure sono state trasferite agli uffici dell’Aquila che hanno già nominato un consulente per eseguire gli accertamenti sulla salma. Il camion, che viaggiava senza carico verso la capitale, e quello della società controllata del gruppo Toto, sono stati sequestrati.




Lascia un commento