Oggi l’ultimo saluto all’alpino Tommaso Palmerini. Tra pochi giorni avrebbe compiuto 100 anni



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Oggi, a Gallo, si celebrano le esequie dell’alpino Tommaso Palmerini, classe 1920, spentosi serenamente la sera del 2 febbraio, giorno della Candelora.

“Tra qualche giorno – scrive il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio – avrebbe compiuto 100 anni e insieme al Gruppo degli Alpini avremmo voluto festeggiarlo degnamente, ma lui si scherniva. E così ci ha fatto lo “scherzo” e se ne è andato prima, in silenzio e in punta di piedi, con quella discrezione, dignità e signorilità che lo contraddistinguevano ogni volta che si mostrava in pubblico in occasione delle cerimonie del 4 novembre, del 2 giugno e del 25 aprile. Sempre presente, con grande forza di volontà, accompagnato dalle figlie, nell’ultima ricorrenza della Festa della Repubblica ha voluto sostenere la bandiera dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra.

Mi mancherà, alla mia destra, presso il Monumento ai Caduti, nelle nostre Cerimonie civili. Nel Vangelo del giorno della sua morte – il 2 febbraio, la Candelora – ci sono le parole del vecchio Simeone che dopo aver visto Gesù Bambino varcare la soglia del Tempio di Gerusalemme per la Presentazione rituale, esclama: “Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace… perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli…”.

Mi piace immaginare queste parole anche nel pensiero di Tommaso che, dopo tanti anni e dopo tanti sacrifici, ha visto la libertà, la pace e il benessere di questa nostra Nazione e della sua Famiglia”.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di