Oggi l’ultimo saluto a Mauro Marchionni



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano –  Se ne è andato dopo una lunga malattia, Mauro Marchionni, originario di Cese, dipendente delle poste, appassionato di bici e del calcio. Tanti i messaggi di cordoglio nei confronti dei genitori e dei fratelli.

Scrive Annarita Marchionni “Quando si dice che non siamo niente… Che la vita è un soffio… Che ci sono famiglie dove non si ha pace…. Che il male corre in fretta… Beh. Certe cose non si dicono a caso. E non si possono aggiungere tante cose. E non sono frasi fatte. È la vita. La vita che comprende pure la morte…. E ci fa dire addio spesso troppo presto. Ciao Mauro…”

La squadra di calcio di Avezzano, Asd Pucetta, lo ricordano come “grande appassionato di calcio, tifosissimo della Roma e soprattutto un grande amico di mister Corrado Giannini. Il Pucetta prima di essere una squadra è una grande famiglia, per cui un amico del mister è anche un amico di tutto il sodalizio gialloblù.
Per questa ragione la dirigenza vuole esprimere la vicinanza al mister, ma soprattutto le più sentite condoglianze alla famiglia di Mauro che è sprofondata nel dolore per il suo prematuro addio”.

Per il Roma Club è perdere “un caro amico, un grande tifoso e una risorsa indimenticabile per i suoi anni di impegno all’interno del direttivo. 
Ci lasci infiniti aneddoti da raccontare durante gli intervalli”.

I funerali si terranno oggi alle 16 nella chiesa di Cese.




Lascia un commento