Nuovo volto di Piazza Torlonia, una “sbirciatina” di Forza Italia Giovani Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il 5 settembre 2018, in qualità di Forza Italia giovani Avezzano ci siamo recati in piazza Torlonia, dopo averne fatto richiesta all’assessore Crescenzo Presutti, per prendere visione dell’andamento dei lavori.

L’assessore è stato disponibilissimo a spiegarci le varie modalità, tempi, costi e specifiche tecniche dettagliate dei lavori eseguiti.
Abbiamo visionato il nuovo parco giochi interno, che sarà dato in gestione ad una cooperativa e, contrariamente a quanto paventato inizialmente, non vi saranno costi di ingresso.
Abbiamo osservato come siano state introdotte 4000 nuove siepi sempreverdi, di modo che potesse essere restituita alla piazza, inaugurata sul finire del XIX secolo, la struttura originariamente partorita dalla mente dell’agrimensore Giulio Del Pelo Pardi.
Nell’ottica di restituire la piazza alla sua dimensione originaria di giardino all’italiana sono stati si eliminati 50 tra ceppi ed alberi ormai malati, ma sono stati altresì piantati circa 101 nuovi arbusti, di diverse specie e caratteristiche.
Sono altresì stati impiantati circa 700 irrigatori ed è stata prevista la prima manutenzione fino all’assegnazione alla piazza di un manutentore individuato tramite apposito bando.
Ultimo, ma non ultimo, è stato ridato l’antico splendore alla fontana, vera protagonista del giardino, tramite una faticosa ma necessaria operazione di pulizia.
Ringraziamo ancora l’assessore Presutti per la grande disponibilità accordataci per l’ennesima volta e non vediamo l’ora di assistere alla riapertura della piazza al pubblico – afferma il Coordinatore Giovanile cittadino, Nello Simonelli – nella coscienza e speranza che tutta la collettività possa apprezzare appieno la bellezza del giardino che fu donato alla città dalla famiglia Torlonia“.



Lascia un commento