Nuovo blitz di Tekneko e polizia locale nella zona nord di Avezzano, multati 10 residenti 


Avezzano –  Nuovo blitz di Tekneko e polizia locale nella zona nord della città, multati 10 residenti. Procede senza sosta la lotta al degrado e alle discariche abusive ad Avezzano. Ieri mattina gli operatori della Tekneko, società che gestisce il servizio di igiene urbana ad Avezzano, sono tornati nelle strade limitrofe alla pineta dove hanno trovato ancora una volta sacchi di immondizia indifferenziata sui marciapiedi. Immediata è stata la segnalazione alla polizia locale, guidata dal comandante Luca Montanari, che ha inviato una pattuglia in via Nenni e via Saragat per le verifiche del caso.
Gli uomini della Tekneko hanno aperto i sacchi dove erano stati gettati senza alcuna differenziazione i rifiuti e gli agenti della polizia locale hanno trovato elementi utili per far scattare le sanzioni.
Gli uomini di Montanari, infatti, hanno emesso 10 multe nei confronti di residenti che non hanno rispettato le regole della raccolta porta a porta creando un danno a se stessi e alla collettività. “Tekneko ha detto no all’abbandono dei rifiuti e a chi non li differenzia e per questo continua la sua azione di verifica insieme alla Polizia locale”, ha commentato il presidente di Tekneko, Umberto Di Carlo, “la nostra attività contro i trasgressori va avanti senza sosta perchè gli avezzanesi, ai quali va sempre il nostro grazie per la meticolosità con la quale portano avanti la raccolta differenziata, non meritano discariche abusive e immondizia indifferenziata ai lati della strada”. Oltre alle sanzioni gli agenti della polizia locale provvedono poi a richiedere agli uffici comunali anche le verifiche per le iscrizioni a ruolo Tari d’intesa con l’assessorato all’Ambiente guidato da Crescenzo Presutti.
“Le sanzioni emesse sono di circa 50 euro a seconda della gravità del fatto”, ha specificato il comandante Montanari, “stiamo conducendo questa azione intensa grazie a una squadra apposita che con gli operatori Tekneko effettuano delle verifiche. Concordiamo degli interventi nel territorio quando passando notiamo una situazione anomala, come sacchetti e sacchettini appesi ai cestini per le strade o lasciati agli angoli della strada. Avvertiamo Tekneko e immediatamente andiamo a rovistare tra i rifiuti, prima di smaltirli, per cercare elementi che ci possano condurre agli autori degli abbandoni. Oltre a far scattare la sanzione per l’illecito, poi, partono delle segnalazioni all’ufficio tributi per le verifiche incrociate volte a controllare la regolare iscrizione a ruolo della Tari. A ogni verbale, infatti, è puntualmente legato un evasore”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tragedia all’alba a Capistrello: 42enne muore in casa per un malore

Capistrello – Un malore improvviso si è portato via alle prime luci di questa mattina Cosimo Musichini, 42 anni. La notizia della sua morte ha gettato nello sconforto la comunità ...


Inaugurato nuovo campo da padel presso il centro sportivo Bar Manola a Pescina

Pescina – È stato appena inaugurato il primo campo da padel della Marsica orientale. Si trova nel centro sportivo Bar Manola, di Manola Di Genova, ...

Roby Facchinetti a Tagliacozzo Festival, brani dal repertorio dei Pooh e 5 inediti

Tagliacozzo – Domani, Giovedì 18 Agosto 2022, ore 21.30 presso il Teatro all’Aperto di Piazza Duca degli Abruzzi Roby Facchinetti, presenterà in concerto, “Symphony”, il suo ...

“Bestiario” al Giovenco Festival, l’atelier di creazione teatrale a Ortona dei Marsi

Ortona dei Marsi – Bestiario è un atelier residenziale di creazione teatrale, incentrato sulle tecniche del Teatro in spazi aperti.È rivolto principalmente ad attrici e ...

Incontrare un orso è un esperienza unica, “ma il suo futuro dipende anche da te!”

𝗣𝗿𝗼𝘁𝗲𝗴𝗴𝗶 𝗹'𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗶𝗻𝘀𝗶𝗲𝗺𝗲 𝗮 𝗻𝗼𝗶! 🐻 L'appello del Parco Nazionale d'Abruzzo



Lascia un commento