fbpx

Notte di Halloween alla pineta di Avezzano tra assembramenti, alcol e degrado

Avezzano –  La chiusura anticipata dei locali imposta dall’ultimo DPCM del Governo Conte e il divieto di festeggiare Halloween in luoghi pubblici imposto da un’Ordinanza del Presidente della Regione Marsilio non hanno scoraggiato i giovani avezzanesi ad animare il sabato sera cittadino in occasione della tradizione ricorrenza americana.

Ieri mattina residenti della zona nord di Avezzano e sportivi che frequentano la pineta si sono trovati di fronte uno scenario sconcertante in termini di sporcizia e degrado. I tavolini adiacenti al parco giochi sono divenuti teatro di festeggiamenti ed assembramenti.

Alcuni giovani, tanti a giudicare dal numero dei bicchieri e delle bottiglie, si sono infatti radunati all’interno della pineta per trascorrere la festività celtica. Sul posto i residui della “febbre del sabato sera”, bottiglie di birra e di superalcolici ed un numero ingente di bicchierini, fotografati e postati sui social a testimonianza dei festeggiamenti.

Indignazione è stata espressa da parte dei cittadini sull’abbandono indiscriminato dei rifiuti e sul mancato rispetto delle norme riguardanti gli assembramenti disposte dal DPCM di ottobre.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend