Nomina Dezio nel cda di Tua, Febbo e Iampieri: “Si pensa agli amici piuttosto che a migliorare i servizi”



Abruzzo – “Il rinnovamento sempre invocato dal presidente D’Alfonso resta ancora un miraggio tanto più nella politica dei trasporti dove invece delle rivoluzioni per migliorare i servizi e ridurre i costi assistiamo ormai quotidianamente a un processo di pesanti penalizzazioni e proliferazione di ruoli e spese. E’ di oggi la notizia della nomina di Guido Dezio a quinto membro del Cda di Tua”. E’ quanto dichiarano il presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo e il Consigliere regionale di Forza Italia, Emilio Iampieri.

“Non solo si aumenta il prezzo dei biglietti – proseguono i Consiglieri del centrodestra – non solo si riducono le corse, non solo si preferisce nominare un direttore generale e un direttore del personale pescati all’esterno quando c’è una pletora di dirigenti che potevano ricoprire tali ruoli, il presidente D’Alfonso preferisce un folto Consiglio di amministrazione dove colloca guarda caso un suo fedelissimo. Del resto se è vero che nulla di quanto era stato promesso si sta concretizzando dopo la nascita di Tua a D’Alfonso va riconosciuto che degli amici non si è mai dimenticato




Leggi anche

Lascia un commento