Negativi i tamponi per la moglie e il figlio del medico di Cerchio contagiato dal coronavirus



Cerchio – Possiamo definirlo un piccolo miracolo: i tamponi sulla moglie e sul figlio del medico, segnalato come primo caso di coronavirus della Marsica, sono risultati entrambi negativi. Un respiro di sollievo e un esito che fa bene sperare per tutti gli altri “contatti” meno significativi che il dottore ha potuto avere nella fase di incubazione del virus. Le condizioni del medico sembrano stabili, non è più supportato dall’ossigeno e presenta una leggera febbre.