Nasce a Capistrello il comitato per il si alle riforme costituzionali



Capistrello – In vista del referendum costituzionale del prossimo Ottobre è stato costituito a Capistrello il primo comitato a sostegno delle riforme costituzionali approvate in parlamento.

È stato chiamato “Una riforma in comune per il si” e ha trovato sostegno in molti cittadini provenienti da diverse appartenenze politiche e legati dall’obiettivo comune dell’ ammodernamento dell’apparato burocratico dello stato.

I promotori si dichiarano convinti della validità di un progetto trasversale, tale da attingere risorse oltre che dagli ambienti politici anche, se non soprattutto, dalle realtà associazionistiche e della società civile e annunciano che a breve
verrà comunicata la data di un’assemblea pubblica per iniziare un proficuo percorso di confronto con i cittadini.



Leggi anche

Lascia un commento