“Musicomania” e “I Girasoli” insieme per una Master class d’eccellenza. Fiordaliso premia il giovane Lorenzo Martelli


Avezzano.  Riportare l’accento sulla formazione dei ragazzi che si stanno immergendo nel mondo musicale, insegnare loro ad essere sé stessi, anche con i loro difetti, facendo sì che non siano imitazioni dei grandi cantanti nazionali.

Con questo spirito, sabato 24 febbraio, nella splendida cornice del Castello Orsini, si è svolta la prima Master class organizzata dall’associazione musicale “Musicomania”, diretta dalla maestra Tiziana Buttari. Sono stati 18 i ragazzi che hanno superato le selezioni svolte dalla maestra Buttari e da Francesca Polidori. Ciascuno di loro, proveniente da ogni parte di Italia e ovviamente dal comprensorio marsicano, si è confrontato con l’ospite d’eccezione della serata, la cantante Fiordaliso, che ha seguito i ragazzi sin dalla tarda mattinata, dispensando loro utili e preziosissimi consigli. Durante l’evento,  magistralmente presentato da Luca Di Nicola, sempre in prima fila per la propria terra, la serata è stata animata anche dai comici Pablo e Pedro, provenienti direttamente dal programma televisivo “Made in Sud”, che hanno contribuito a diminuire la tensione tra i ragazzi.

La stessa Fiordaliso, prima di consegnare il premio previsto, ha donato al pubblico presente due brani del suo storico repertorio. Ogni ragazzo è stato premiato con un attestato e un album della cantante italiana, ma l’unico che è riuscito ad emergere tra gli altri, facendo valere i consigli ricevuti e mettendo in risalto la propria personalità, emozionando tutta la platea, è stato Lorenzo Martelli che ha ottenuto la borsa di studio, messa in palio dall’associazione di promozione sociale “I Girasoli” presieduta da Benedetta Cerasani. L’associazione di promozione sociale, fortemente emozionata per la consegna del premio,  ha collaborato nella realizzazione della Master class, mostrando interesse per questo progetto fin dal suo inizio, ricordando durante la serata l’importanza della prevenzione. Il percorso di studi, che è stato assegnato a Lorenzo, è frutto del  progetto “Nonna Agnetta”, dedicato alla figura della mamma della presidente Cerasani, scomparsa lo scorso giugno per un carcinoma ovarico. La stessa associazione, coadiuvata dal tenore Aleandro Mariani, ha in prima persona strutturato il percorso di studi, nel miglior modo possibile. All’evento era presente anche la nuova presidente della commissione pari opportunità, Antonietta Dominici, che ha assegnato, in nome anche dell’amministrazione comunale di Avezzano, un importante riconoscimento a Marco Boni.

Foto di copertina di Lorenzo Vicari 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tutto pronto a Civitella Roveto per la Notte Bianca

Civitella Roveto – Tutto pronto a Civitella Roveto per l’attesissima Notte Bianca in programma per domani, mercoledì 10 agosto. Tanti gli eventi in programma che animeranno il paese a partire ...


Arte, musica e preghiera domani nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora ...

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus: “mortalità al 70%, attacca fegato e reni”

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus che per il momento ha infettato 35 persone in Cina, in particolare nelle province di Shandong e ...

La vita, le lotte e gli ideali di Romolo Liberale protagonisti dello spazio culturale a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi – Voci, memorie, episodi di vita vissuta e condivisa che, attraverso lo sguardo diretto e l’esperienza personale dei narratori, tratteggiano la figura ...

L’attrice Giuliana De Sio stasera in scena a Celano con lo spettacolo “Favolosa”

Celano – Il teatro di Giuliana De Sio e la comicità di Sergio Sgrilli per il quarto appuntamento della seconda edizione del «Festival Adarte»: alle ...



Lascia un commento