Mucche vaganti tra Massa d’Albe e Ovindoli, “si creano situazioni di pericolo”


Massa d’Albe – Mucche vaganti lungo la SP 24 tra Massa d’Albe ed Ovindoli. La segnalazione è giunta in Redazione da un lettore. Gli animali, come si può vedere dall’immagine, camminano sulla carreggiata creando situazioni di pericolo per gli automobilisti.

Non si tratterebbe di un caso isolato. Stando a quanto riferito anche da altri cittadini nelle scorse settimane, sembrerebbe che molto spesso sulla carreggiata siano presenti mucche al pascolo che non di rado, in maniera del tutto imprevedibile, attraversano la strada davanti alle auto.

Nei giorni scorsi, sempre a Massa d’Albe, una mucca era stata colpita ad una zampa da dei colpi di fucile. Alla base del grave gesto, si era ipotizzato potesse esserci una ritorsione di un contadino proprio contro il pascolo abusivo.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Pescasseroli in lutto per la morte di Gigliola Fantoni, vedova del regista Ettore Scola

Pescasseroli – Pescasseroli in lutto per la morte di Gigliola Fantoni, 93 anni, vedova del regista Ettore Scola. “Il sindaco Giuseppe Lipari, la giunta, il consiglio e tutta la comunità ...


Due giovanissimi di Pescina rappresenteranno l’Italia ai Campionati del Mondo di Kickboxing

Pescina – Il Sindaco di Pescina e l’Amministrazione Comunale tengono a fare il grande in bocca al lupo a due giovanissimi concittadini che rappresenteranno l’Italia ...

Grande scacchiera di via Mazzini senza pace: rubati di nuovo i pezzi

Avezzano – Non c’è un momento di pace per la grande scacchiera di via Mazzini, donata alla cittadinanza dall’associazione sessantasettezerocinquantuno, che sembra aver attirato l’accanimento ...

Miss Sorridi con Noi Dalila Tangredi per la festa dei nonni visita gli anziani di APS di Trasacco

Trasacco – Domenica 2 Ottobre alle ore 17,30 in occasione della festa dei nonni Miss Sorridi con Noi 2022 Dalila Tangredi sarà ospite presso l’associazione ...

Povertà educativa al Sud: 12 gli interventi finanziati in Abruzzo per più di 2 milioni e mezzo di euro

Sono 220 i progetti promossi da enti del Terzo Settore finanziati grazie a 50 milioni di euro messi a disposizione dal Piano Nazionale di Ripresa ...



14 commenti su “Mucche vaganti tra Massa d’Albe e Ovindoli, “si creano situazioni di pericolo””

  1. Povere bestie ..debbono pascolare solo alcuni mesi durante l’anno poi passano tutto il tempo rinchiuse.penso allora che con un po’ di buonsenso da parte di tutti,percorrendo queste zone bisogna andare piano.semplice no??

  2. Enrico Seritti non è così,gli animali devono stare in stalla o al pascolo,no per strada a discapito della sicurezza stradale e nemmeno sui terreni privati a pascolo abusivo🐎🐎🐎🐎

  3. Fatela finita con tutto sto teatrino.. gli animali sono tutti identificati e facilmente risalibile ai proprietari.. ma siccome non freca niente a nessuno, si attende solo che succede qualche incidente stradale
    .

  4. Dopo questo, saranno fatte delle querele per diffamazione a mezzo stampa, anche alla redazione di questo giornale, sostenere le folli esternazioni di incivili abitanti della terra, equivale ad esserne complici, oltre che strumentale, sicuramente darò mandato ad un legale, ora basta, la legalità e il rispetto delle regole, evidentemente non interessano

  5. Adesso cosa succederà che all’allenatore sarà fatta un multa se non ci esce il morto e sarà anche giusto invece gli animali selvatici vaganti che creano incidenti per non dire morti tutto sarà da valutare in corso di processo probabilmente sarà il conducente del veicolo a dover risarcire l’ente della strada o il gestore della riserva questaè lItalia 🤔

  6. Il pericolo non sussiste se si va piano..tra l’altro il cartelli stradali annunciano il pericolo del bestiame libero…

I commenti sono chiusi.