Morte del 43enne Alberto Valentini: la causa sarebbe un’embolia

Avezzano – Il medico legale Simona Ricci, nominato dalla procura di Avezzano, ha assunto stamattina l’incarico per stabilire le cause del decesso del giovane Alberto Valentini, il 43enne di Tagliacozzo morto lo scorso 16 aprile all’ospedale di Avezzano.

La perizia sarà depositata entro sessanta giorni. La morte sarebbe stata causata da un embolo (tipica formazione da Covid) che affliggeva una gamba dell’ambulante marsicano da almeno cinque giorni.

Il medico incaricato dovrà cercare di stabilire se una cura diversa, durante la permanenza in ospedale, avrebbe potuto evitare la morte del 43enne. Le parti offese sono difese dagli avvocati Pasquale e Luca Motta.