Molestie alla vicina di casa, scatta il divieto di avvicinamento per un 49enne



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Provincia – I carabinieri della compagnia di L’Aquila hanno dato esecuzione al divieto di avvicinamento disposto dal GIP del tribunale di L’Aquila nei confronti di un 49enne. L’uomo, residente in una frazione della città, ha ricevuto la notifica del provvedimento dai carabinieri della sezione operativa. Non dovrà più avvicinarsi o contattare, anche a mezzo del telefono, la parte offesa, una donna 43enne vicina di casa.

La vittima, in relazione ai fatti subiti, aveva presentato denuncia ai carabinieri del capoluogo che ricostruendo la vicenda hanno immediatamente inoltrato un rapporto dettagliato all’autorità giudiziaria aquilana. Ritenendo gravi gli indizi di reato raccolti dagli investigatori, il GIP del tribunale di L’Aquila, sulla scorta della richiesta del P.M., ha emesso il provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima. La vigilanza sul rispetto della misura è adesso devoluta alle forze dell’ordine della città.