Misteriosi boati ad Avezzano. Cittadini svegliati durante la notte


Avezzano – Forti boati, di cui non si è riusciti ad individuare la causa, sono stati uditi tra ieri e l’altro ieri ad Avezzano. In particolare, alcuni cittadini hanno segnalato un rumore forte e cupo, nella notte tra lunedì e martedì, in zona Pucetta. In zona San Nicola, ieri mattina, intorno alle 6:20, alcuni residenti sono stati svegliati da un misterioso fragore.

Anche in zona San Francesco, nel primo pomeriggio, è stato udito un boato. L’ipotesi più accreditata è che questi fragori siano causati da dei fuochi d’artificio. Inoltre, in zona Cupello, è stato segnalato un fastidioso fischio continuo, che alcuni credono essere correlato al famoso fenomeno denominato “Brusio di Taos” o “The Hum”. (A.G.E.)

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura


Allargamento della Strategia Aree Interne: inclusi anche i Comuni della Piana del Cavaliere

Il Comitato Tecnico per le Aree Interne presieduto da Domenico Gambacorta, delegato del ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, ha approvato ...

Messaggi truffa ai danni di titolari di conti correnti bancari e postali

È stata rilevata una nuova campagna di phishing rivolta ai correntisti di Istituti bancari e postali. I malviventi nascondono la propria identità utilizzando sofisticati sistemi ...

Aielli protagonista di Casa Italia, programma di Rai Play seguito dagli italiani nel mondo

Aielli – Ormai ci siamo quasi abituati: Aielli sarà di nuovo al centro di uno speciale televisivo della Rai. Come spiega il Sindaco del borgo ...

Il “gigante” ha messo il cappello: prima neve sul Corno Grande del Gran Sasso

L’Aquila – Si dice sempre che quando le vette dei monti cominciano a macchiarsi di neve, l’inverno è alle porte. In realtà l’autunno sarebbe appena ...