Minaccia il titolare di un circolo ricreativo con una bottiglia: nei guai



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco – Ha minacciato il proprietario di un circolo ricreativo brandendo una bottiglia di vetro per costringerlo a farsi consegnare 25 euro. Per questo motivo O.M., 31 anni di origine marocchina, è stato accusato di tentata rapina e danneggiamento.

I fatti risalgono a qualche tempo fa quando l’uomo, completamente ubriaco, si è recato nel locale ed ha minacciato il titolare con una bottiglia di vetro intimandogli di consegnargli 25 euro. Al rifiuto, l’uomo ha dato in escandescenze: si è diretto verso il cassonetto per la raccolta del vetro ed ha iniziato a lanciare bottiglie contro le pareti del locale, rischiando di colpire e ferire seriamente qualcuno.

Per questo motivo, l’uomo è stato denunciato ed è finito davanti al Gip del tribunale di Avezzano, Francesca Proietti, che ha disposto il giudizio immediato. L’imputato, rappresentato dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, dovrà quindi presentarsi il prossimo 24 gennaio in Tribunale per l’inizio del processo.




Lascia un commento