Mezzi per la pulizia delle strade troppo rumorosi. Lamentele da chi abita in centro ad Avezzano

Avezzano – Riceviamo la segnalazione del disagio vissuto quotidianamente da un cittadino che abita nel centro di Avezzano il quale lamenta l’eccessivo rumore causato dai mezzi utilizzati per la pulizia mattutina delle strade. Come sappiamo, questi strumenti vengono messi in azione prevalentemente all’alba. “Estate o Inverno che sia, con finestre aperte o chiuse, il sonno non riesce ad essere tranquillo” scrive il nostro lettore.

In estate se si tengono aperte le finestre, alle 4 o al massimo alle 6 del mattino si è svegliati dal rumore insopportabile dei soffiatori e del fastidiosissimo mezzo utilizzato per la pulizia delle strade, che con il proprio impianto di aspirazione genera rumori assordanti“. E la situazione non sembra migliorare nemmeno nella stagione più fredda poiché, secondo quanto ci viene segnalato, il rumore invade le case e il sonno anche con le finestre chiuse: “il rumore assordante viene udito anche da chi dispone di finestre di nuova generazione insonorizzate e con vetro camera“.

Insomma sembra proprio che al centro di Avezzano le emissioni di rumori causate dai mezzi usati per la pulizia delle strade siano insostenibili. Il nostro lettore richiama normative legate al rispetto di limiti per quanto concerne l’inquinamento acustico, soprattutto in zone residenziali. “Mi chiedo quindi con quale diritto il nostro sonno, come quello di tantissimi cittadini avezzanesi, debba essere interrotto con rischi per la salute nel medio-lungo periodo. È frustrante andare a dormire consapevoli di essere svegliati nel cuore della notte. Per questo mi auguro, ed anzi pretendo, che l’amministrazione comunale ponga rimedio a breve a questo problema che si trascina ormai da anni“, conclude il cittadino avezzanese.