Mercato nero del carburante a Celano, denunciato un meccanico



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. Un meccanico di Celano è stato denunciato dalla polizia di Stato perché trovato in possesso di numerosi litri di carburante, presumibilmente di illecita provenienza.

Si tratta di D.B. di 33 anni, fermato dagli agenti per un controllo, qualche giorno fa.

Non si conoscono i dettagli dell’operazione in quanto la polizia mantiene il massimo riserbo sulle indagini che pare siano ancora in corso.

Il sospetto è quello che nell’officina veniva venduto illegalmente il carburante. Al giovane è stato anche sequestrato il mezzo con cui trasportava le taniche, in quanto sprovvisto di assicurazione.

Anche il carburante è stato sequestrato, in quanto è risultato rubato. Per questo il reato ipotizzato dagli agenti è quello di ricettazione.

Non si escludono altre persone coinvolte in quello che potrebbe configurarsi come un vero e proprio mercato nero del carburante, considerato che pare si tratti di un’inchiesta che coinvolge diverse zone della regione e anche fuori.




Lascia un commento