Meningite, la donna ricoverata è molto grave. Si tratta di una forma rara ma non contagiosa



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Ecco la nota diffusa dalla Asl.

E’ AFFETTA DA UNA FORMA RARA MA NON CONTAGIOSA DI MENINGITE LA DONNA RICOVERATA IERI IN OSPEDALE.

I medici: “Non c’è rischio di trasmissione della malattia all’uomo”

Ieri a scopo cautelativo, in attesa di conoscere la forma patologica, tramite gli esami che sono stati comunicati stamane, le persone venute a contatto con la donna sono state sottoposte  a profilassi.

E’ affetta da una forma rara ma non contagiosa di meningite la donna della Marsica, di 51 anni, ricoverata da ieri nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Avezzano. Il tipo di meningite da cui è stata colpita la paziente, spiegano i medici dell’ospedale, è la Listeria monocytogenes. Non c’ è dunque rischio di trasmissione della malattia ad altre persone venute a contatto con la donna, le cui condizioni sono molto gravi: è in prognosi riservata e viene trattata con terapia antibiotica. Ieri, attorno alle 13, all’arrivo in ospedale, la paziente è stata immediatamente assistita secondo i protocolli  dall’équipe di malattie infettive, diretta dal dr. Maurizio Paoloni e poi ricoverata nel reparto dove si trova attualmente. Sempre ieri, a scopo precauzionale, in attesa dei risultati delle analisi di laboratorio che sono state comunicate stamane e che erano necessarie per conoscere la forma della patologia, le persone venute a contatto con la donna sono state sottoposte a profilassi.




Lascia un commento