MeetUp Amici del M5S: 50 nuovi libri di bioeconomia per la biblioteca di Avezzano


Avezzano. Domenica 2 e domenica 9 aprile, il MeetUp Amici del Movimento 5 Stelle di Avezzano sarà in piazza Risorgimento per un appuntamento dedicato ai libri e alla cultura. L’obiettivo è raccogliere fondi per donare 50 nuovi libri alla biblioteca dell’Agenzia di Promozione Culturale della Regione Abruzzo di via Cavalieri di Vittorio Veneto. I cittadini potranno fare una offerta libera in cambio di un libro usato, oppure potranno adottare uno dei 50 libri individuati per la donazione offrendo la somma necessaria per acquistarlo. Fino al 20 aprile sarà possibile partecipare all’iniziativa anche presso il Cantiere delle Idee di via Trento 11.
“Lo scorso 20 febbraio”, afferma Giorgio Fedele, “il presidente nazionale dell’AIB, Associazione Italiana Biblioteche, e il presidente dall’AIB Abruzzo, hanno scritto una lettera aperta al presidente della Regione Abruzzo per segnalare lo stato di grave abbandono delle biblioteche pubbliche. Negli ultimi 5 anni, in Abruzzo è stato chiuso il 55% dei servizi bibliotecari. Per questo, abbiamo deciso di realizzare un’iniziativa a favore dell’unica biblioteca pubblica da tempo attiva in città. L’obiettivo è sensibilizzare cittadini ed Amministratori affinché insieme si possa procedere al recupero della biblioteca comunale il cui patrimonio conta 15 mila volumi, fra i quali alcuni di pregio assoluto. Recupero promesso dall’attuale Amministrazione ma ad oggi mai attuato.”.
I libri donati andranno a costituire una sezione dedicata alla bioeconomia. “Avezzano e la Marsica sono immerse in una crisi epocale”, aggiunge Francesco Eligi, “per uscirne servono idee nuove e una cultura politica capace di attuarle. I libri che doneremo alla biblioteca di Avezzano sono stati scelti in modo da affrontare il delicato tema di uno sviluppo locale durevole e sostenibile”.
“Cultura e informazione”, aggiunge Eligi, “sono essenziali per il cambiamento. Gli attivisti di Avezzano stanno individuando e analizzando le esperienze economiche più innovative e interessanti del territorio, che vanno nella direzione di una nuova economia attenta a problemi sociali e ambientali. Sono decine le attività, avviate spesso da giovani, che vanno promosse e sostenute invece di essere ostacolate con tasse, burocrazia e servizi inefficienti. Il 20 aprile, durante la cerimonia di consegna dei libri alla biblioteca, presenteremo un rapporto su queste realtà e su questa nuova forma di economia”.
“Ai cittadini di Avezzano”, conclude Giorgio Fedele, “chiediamo di aiutarci a donare cultura per costruire insieme una nuova Avezzano e promuovere una nuova idea di sviluppo locale”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Tutto pronto a Civitella Roveto per la Notte Bianca

Civitella Roveto – Tutto pronto a Civitella Roveto per l’attesissima Notte Bianca in programma per domani, mercoledì 10 agosto. Tanti gli eventi in programma che animeranno il paese a partire ...


Arte, musica e preghiera domani nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora ...

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus: “mortalità al 70%, attacca fegato e reni”

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus che per il momento ha infettato 35 persone in Cina, in particolare nelle province di Shandong e ...

La vita, le lotte e gli ideali di Romolo Liberale protagonisti dello spazio culturale a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi – Voci, memorie, episodi di vita vissuta e condivisa che, attraverso lo sguardo diretto e l’esperienza personale dei narratori, tratteggiano la figura ...

L’attrice Giuliana De Sio stasera in scena a Celano con lo spettacolo “Favolosa”

Celano – Il teatro di Giuliana De Sio e la comicità di Sergio Sgrilli per il quarto appuntamento della seconda edizione del «Festival Adarte»: alle ...



Lascia un commento