Mazzocchi e Alfonsi: “Trasporti Tua, utenti e conducenti esasperati”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Ennesima rottura di autobus sulla A24. “Davvero non ci sono più parole” commentano i consiglieri provinciali Gianluca Alfonsi e Felicia Mazzocchi.

Mazzocchi e Alfonsi: "Trasporti Tua, utenti e conducenti esasperati"
I pendolari a piedi davanti al bus guasto

“Quando si esagera poi si rompono gli schemi della legalità e gente costretta nel pericolo a stare al bordo dell’autostrada, poi addirittura è ammesso che l’autobus di soccorso sia meno capiente con gente che viaggia in piedi. Gli autisti e il personale di viaggio al mattino pensano di andare al lavoro non al patibolo”.

“I pendolari e gli utenti – concludono – pensano di intraprendere un viaggio non una via Crucis, con rispetto per nostro Signore. È possibile che in regione si parlino addosso senza saper risolvere il problema di questa società. Poi magari si pensa a spendere soldi per la sede regionale di Bruxelles. Basta ! E vorremmo pure sentire la voce del presidente della provincia e della classe politica tutta che sembra ignorare questo grave problema”.




Lascia un commento