MAXXI e Nucleo Carabinieri, Liris: “giornata eccezionale, valorizzare e proteggere i tesori del territorio”

L’Aquila – “I due eventi che hanno contrassegnato la giornata odierna all’Aquila, l’inaugurazione del Maxxi e l’insediamento ufficiale del Nucleo tutela del patrimonio culturale dei carabinieri, sono legati da un filo comune che abbraccia significati molto profondi: il recupero e la valorizzazione dei tesori del territorio, i concetti di legalità e di rispetto, la prospettiva di una città europea che sappia affiancare alle sue bellezze un’idea precisa di come fruirne correttamente e di come preservarne nel tempo la straordinarietà”. Lo dichiara l’assessore regionale Guido Liris.

Da rappresentante delle istituzioni, da aquilano e abruzzese – aggiunge Lirissono orgoglioso di quanto si è riusciti a fare. Nelle mie vesti di vice sindaco, a suo tempo, ho interloquito più volte con l’ambasciata russa nel lungo percorso che ci ha portato ad inaugurare il Maxx a palazzo Ardinghelli.

Il risultato raggiunto è emblematico di come dalla grande tragedia del terremoto possano nascere opportunità di sviluppo e rilancio che proiettano la città su palcoscenici nazionali e internazionali. Così come sono molto grato all’Arma dei Carabinieri per il protagonismo nella strategia di tutela e conservazione dei beni, fondamentale per costruire quella cultura del rispetto della legalità che un territorio di così alto valore deve necessariamente sviluppare, a partire dai più giovani”.

Comunicato stampa Guido Quintino Liris