Maurizio Di Nicola su esito voto: “Una bufera populista inarrestabile”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pescina – “Vorrei potermi dire deluso, ma la delusione ti prende quando non arriva qualcosa che attendevi. L’esito, a me pare, invece, era annunciatissimo agli occhi di chi avesse voluto vederlo. Una bufera populista inarrestabile che ha camminato su una crisi economica violentissima, un potente antieuropeismo e razzismo, in specie contro l’uomo ‘nero’. Un mix micidiale”. Così Maurizio Di Nicola, candidato alla Camera dei Deputati con la lista “Più Europa con Emma Bonino”, commenta l’esito delle elezioni.

“Ho tentato – continua – il mio piccolo argine, perché me lo chiedeva la mia coscienza, e sapere che era la cosa giusta mi dà comunque una grande serenità. In fondo non è detto che tutti dobbiamo sbandare quando la Storia fa le sue curve. Resta un pizzico di rammarico per una soglia di sbarramento che era alla nostra portata e tanta tanta gratitudine per gli oltre 6.500 elettori e sostenitori che, nel mio collegio, hanno affidato alla loro matita elettorale la speranza ed il coraggio di andare oltre la paura con +Europa”.

“Resta – conclude – la crisi, della politica, economica, culturale in un Paese che ha bisogno di essere preso e guidato per mano. Le mani sono state indicate e condurranno sulla strada che il popolo sovrano ha scelto; per parte mia, l’augurio che faccio all’Italia è di essermi sbagliato. Vedremo”.



Lascia un commento