Marsica: tempo soleggiato a Ferragosto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo Marsica

Dopo che un’onda corta di matrice nord-atlantica, rappresentante un fronte freddo e instabile, abbia attraversato i settori orientali del nostro stivale, indebolendo la struttura anticiclonica e consentendo l’ingresso di masse d’aria più fresca provenienti dal Nord Europa, l’Anticiclone delle Azzorre si espanderà in parte sul nostro stivale, ripristinando condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutta la penisola, salvo alcune modeste infiltrazioni d’aria fresca dal Nord Europa, le quali tenderanno ad insediarsi, favorendo lo sviluppo di nubi cumuliformi pomeridiane e serali là dove il riscaldamento diurno è più rapido e incisivo, ovvero al ridosso delle montagne, nel nostro caso appenniniche e alpine. Queste ultime nubi si trasformeranno in cumulonembi solo in prossimità delle Alpi, ove daranno luogo a brevi acquazzoni. Sulla nostra dorsale appenninica le nubi svaniranno per via della Subsidenza atmosferica, mentre torneranno ad interessare i nostri pomeriggi, nelle giornate di martedì, mercoledì e soprattutto di giovedì della settimana che viene, in quest’ultima giornata saranno lo stesso isolati ma più distribuiti sul nostro Appennino centrale e sull’Appennino meridionale, merito delle continue infiltrazioni d’aria fresca ad altissima quota. Le temperature per la giornata di Ferragosto aumenteranno sia nei valori massimi che nei valori minimi, per via delle masse d’aria calda che inizieranno ad arrivare dal Nord Africa, con il conseguenziale rinforzo della componente africana. I temporali in prossimità delle Alpi saranno invece più diffusi e localmente anche di forte intensità e a carattere grandinigeno nel corso della settimana, quando potrebbero interessare anche i settori prealpini, attraverso continui cedimenti della struttura anticiclonica in quota. Un cedimento più incisivo, volto ad annunciare un peggioramento in tutta Italia, potrebbe avvenire dopo la metà del mese. Data la distanza di tempo che ci separa da quest’ultima tendenza, ne torneremo a parlare.

 Vi ringrazio e vi auguro un buon Ferragosto.



Lascia un commento