Marsica: nasce un comitato per il ‘SI’ al referendum della riforma costituzionale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Si è costituito il primo “Comitato per il Sì della Marsica che sosterrà la scelta del “Sì” al referendum confermativo della riforma costituzionale approvata dal Senato il 20 gennaio scorso.

Il Comitato è composto da cittadini provenienti da esperienze politiche, civiche e professionali differenti, accomunati dalla convinzione che il cambiamento sia possibile  e la riforma costituzionale approvata è un’opportunità da non perdere. In sintesi le modifiche consistono nel superamento del bicameralismo perfetto, la riduzione del numero dei parlamentari , il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del titolo V della Costituzione.

I primi componenti del comitato marsicano, coordinato da Lorenza Panei sono Rosanna Salucci, Velia Nazzaro, Domenico Di Berardino, Ignazio Lucci, Fabrizio Amatilli, Carlo Tinarelli, Maria Olimpia Morgante, Anna Mastroddi, Annamaria Bacchetta,Maria Lucia D’Alò, Federica Ferrari, Piera Colabianchi, Francesco Piacente, Simone Cococcia, Cristian Di Pirro, Antonio Croce, Quirino Stati. L’iniziativa sarà presentata nei prossimi giorni nel corso di una conferenza stampa a cui parteciperanno il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe di Pangrazio e il Professore ordinario di Diritto costituzionale nell’Università degli Studi dell’Aquila Fabrizio Politi. Coloro che desiderano partecipare e aderire possono scrivere a comitatosimarsica@gmail.com.




Lascia un commento