Marsica e Piana del Cavaliere esclusi dal credito imposta sino al 2019



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Oricola – «L’Agenzia delle Entrate il 3 agosto spiega come usufruire del credito d’imposta, legato al 107.3.c, dal 2016 al 2019. Tutti i soggetti con partita iva possono scalare automaticamente il 20% di quello che acquistano, ma i titolari di partita iva della Marsica e Piana del Cavaliere, NO! Il nostro grido di allarme, da tre anni a questa parte, di essere reinserite nelle zone agevolate e caduto quasi nel vuoto e la scadenza del 1 settembre per rivedere le zone da agevolare si avvicina pericolosamente».

Questo è quanto premette Vincenzo Mini, Capogruppo consiliare di OricolaCamp, intervenendo dal Distretto Industriale Piana del Cavaliere.

«Ci è stato detto, che il 107.3.c era inutile e, solo per le grandi imprese, ma le diverse leggi e circolari che si sono susseguite nel tempo hanno smentito sempre questa presa di posizione. Ci hanno detto  – ricorda Mini – che sarebbero arrivati altri strumenti per consolidare le vecchie attività e attirare nuovi insediamenti. Sono passati tre anni e non si e visto nulla adesso sembra avvicinarsi l’indicazione di Area di Crisi, che a nostro parere, non servirà a nulla o peggio sarà un contentino, mentre – conclude Mini – in altre territori, con il 107.3.c, Aree Interne ecc… si consolidano aziende e si fa a gara a insediarne altre».




Lascia un commento