Marocchino ubriaco rapina supermercato e picchia un connazionale: arrestato



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Rapina esercizio commerciale di Via Roma: in manette Rachid Atifi, marocchino irregolare classe 1992, arrestato nella flagranza dei reati di rapina, lesioni e danneggiamento.

In piena notte lo straniero ha fatto irruzione nel piccolo supermercato, in stato d’ebrezza alcolica, e dopo aver danneggiato alcuni scaffali e mandato in frantumi delle bottiglie di liquore, ha colpito in testa con una bottiglia un connazionale che era con lui, lasciandolo a terra.

Successivamente lo straniero ha prelevato due bottiglie di liquore minacciando con il collo di una bottiglia rotta il proprietario dell’esercizio commerciale, allontanandosi senza pagare. Immediato l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, attivati dalla vittima, che giunti sul posto lo hanno bloccato all’uscita dell’esercizio commerciale, disarmandolo dell’arma impropria. Per lo straniero si sono aperte le porte del carcere di Avezzano, per i reati di rapina, lesioni personali e danneggiamento.




Lascia un commento