Marianella Assessore: Eligi, “ad Avezzano la politica non esiste più”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Tagliente commento di Francesco Eligi (M5s) sulla recente nomina di Marianella ad assessore del comune di Avezzano. Eligi affida ai social lo sfogo di quello che commenta essere un gioco di poltrone in una città dove la politica non esiste più. “Accordicchi”, un temine usato da Eligi che sembra fare l’occhiolino a Sciascia, all’interno di una “guerra ancora lungi da terminare”.

“La recente nomina del nuovo Assessore Fabiana Marianella è un evidentissimo gioco di poltrone. Ad Avezzano la politica non esiste più dal dì della prima sentenza del Tar sull’anatra_zoppa, quando l’Amministrazione è stata messa all’angolo e ha deciso di giocarsi il tutto per tutto, non di certo sulla sua pelle bensì su quella dei cittadini.

Soldi dei contribuenti spesi per difendere l’indifendibile, battaglie per posizioni individualistiche (e la guerra ancora è lungi dal terminare), e decisioni autoritarie ed unilaterali, hanno contraddistinto l’Amministrazione De Angelis del primo anno e mezzo. Il futuro è ancora più nuvoloso: cosa mai terrà assieme una maggioranza tanto raffazzonata?

Ma il Sindaco pare sia maestro degli “accordicchi” tanto da ottenere per sé un posto da vice all’Agir, concordandolo, da buon forzista, nientemeno che con il PD!”




Lascia un commento