M5S, stanziati 1.200.000 euro per lo schema acquedottistico alimentato dalle sorgenti Liri e Verrecchie



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Marsica – “Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm relativo al primo stralcio del piano nazionale invasi, proposto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli.
Rende noto la senatrice pentastellata Gabriella Di Girolamo che aggiunge “parliamo di un primo stanziamento di 260 milioni di euro che sarà erogato alle Regioni per finanziare 57 interventi.”

Si tratta di interventi strategici per l’intero settore idrico condivisi dai ministri dell’Economia, dell’Ambiente, delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e dei Beni e delle Attività culturali, da Arera e dalla Conferenza Unificata.
Nel dettaglio la senatrice spiega che “alcune operazioni saranno di completamento o di adeguamento delle
dighe, mentre altre di messa in sicurezza di acquedotti danneggiati o malfunzionanti. Finalmente mettiamo in sicurezza le nostre reti idriche, potenziando le strutture dei nostri territori e prevenendo i rischi dei crescenti fenomeni di siccità, aggravati dal cambiamento climatico.
In particolare, per la regione Abruzzo, saranno finanziati interventi per opere di potenziamento ed ammodernamento dello schema acquedottistico alimentato dalle sorgenti Liri e Verrecchie e per la risoluzione delle attuali problematiche di torbidità delle acque per un importo totale di 1.200.000 euro.”
Conclude così la senatrice Di Girolamo.
“Voglio esprimere tutta la mia soddisfazione – afferma il consigliere regionale M5S di Regione Abruzzo Giorgio Fedele – per questo provvedimento. Il Governo conferma una volta di più la sua vicinanza al territorio, andando a stanziare oltre un milione di euro per una questione di fondamentale importanza come la gestione della risorsa idrica. Vigileremo affinché Regione Abruzzo, attraverso l’Ersi, e il CAM impieghino questi fondi in maniera efficiente. Il Governo del Movimento 5 Stelle sta facendo tutto il necessario per aiutare le aree interne attraverso atti concreti come questo. Adesso tocca al centrodestra di Marsilio fare la propria parte”.